Stampa

Inferno a Evia, dopo le fiamme le alluvioni: danni e sfollati

Scritto da Giorgio Fthia on . Postato in Politikì

Dopo le fiamme della scorsa estate, ora le alluvioni. L'isola greca di Evia sembra devastata da uno tsunami: centinaia di case allagate, sfollati, strade distrutte, paesaggi irriconoscibili. La situazione è terribile, con un'intera area a nord dell'isola che è diventata un fiume. I volontari e le forze dell'ordine con le macchine edili portano le persone fuori dalle loro case.

Fiumi che fino a ieri erano quasi ruscelli, sono diventati altri 10 metri. Nulla è rimasto in piedi nella spiaggia di Anna e Achladi con fiumi entrati nelle case. 

Colpa non solo del cambiamento climatico ma anche della poca prontezza dei territori a gestirlo: senza gli alberi andati in fumo la scorsa estate, è stato più difficile contrastare le piogge eccezionali che si sono abbattute. Il delitto perfetto. 

@mondogreco

Comments: