Stampa

Trovato morto il Console russo ad Atene Andrei Malanin

Scritto da Paolo Falliro on . Postato in Politikì

Cause naturali o altro? Per gli investigatori tutte le piste sono aperte. E'stato trovato morto nel suo appartamento nella capitale ellenica il Console Russo ad Atene Andrei Malanin. Il diplomatico 55enne non si è presentato ieri mattina nel suo ufficio. Nel pomeriggio di lunedì un dipendente dell'ambasciata, vista la sua assenza, si è recato personalmente nel suo appartamento, dove ha fatto la scoperta.

Se i primi rilievi hanno indicato un'assenza di crimine, tuttavia le autorità elleniche, visti i precedenti in Turchia, stanno vagliando tutte le possibilità.

Il cadavere del console è stato rinvenuto in posizione supina alle 17.45 nell'appartamento al terzo piano di un prestigioso edificio su odos Erodos, la "strada governativa" di Atene, a pochi passi dal palazzo del governo. Le chiavi di casa erano dietro la porta. In attesa dell'esame autoptico che verrà effettuato oggi, dalla parte russa trapela una certa preoccupazione, non fosse altro perché si tratta del secondo episodio in pochi giorni.

Lo scorso 19 dicembre l'ambasciatore russo ad Ankara, Andrey Karlov, era stato freddato in un attentato mentre inaugurava una mostra fotografica, da un poliziotto che per entrare alla Galleria d'arte ha mostrato il tesserino. Aveva cominciato a sparare gridando "vendetta" e poi "Aleppo" o "noi moriamo in Siria voi morite qua".

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+