Stampa

Mitsotakis al Corriere: “Siamo lontani dal populismo syrizeo, per questo vinceremo”

Scritto da Redazione on . Postato in Politikì

Siamo la generazione del cambiamento, lontani dai facili populismi, per questo siamo avanti nei sondaggi e vinceremo le elezioni. Così il leader conservatore-liberale di Nea Dimokratia, Kyriakos Mitsotakis, intervistato dal Corriere della Sera di oggi, traccia un bilancio del suo primo anno alla guida del partito e segna in blu tutti gli errori del governo Tsipras.

 

 Osserva che la Grecia è stata la prima a pagare il prezzo di una politica populista, che immagina di dare “soluzioni semplici per problemi complessi, pensano sempre che la colpa sia degli altri, si appellano alle emozioni anziché alla ragione, sono euroscettici per natura, sono chiusi invece che aperti”. Per queste ragioni “la Grecia ha pagato un prezzo elevato, alla fine del 2014 eravamo l’economia in crescita più rapida dopo il Lussemburgo. Alla fine del 2016, la sola in recessione”.

 La soluzione? Una proposta europeista ma che guardi al cambiamento, perché “tutti devono capire che devono cambiare e aggiustarsi a un mondo in trasformazione prima che le cose finiscano fuori controllo. In Grecia non l’abbiamo fatto. Siamo dovuti finire in bancarotta per capire che il nostro modello non era più tenibile”.

 

(Cliccare qui per l'intervista integrale)

Comments:

Articoli simili

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+