Stampa

Salonicco-Kavala: 50 italiani (da Venezia) sulle tracce della via Egnatia

Scritto da Redazione on . Postato in Teknes

Circa 300 km, da Salonicco a Kavala sulle tracce della vecchia via Egnatia. Li hanno percorsi 50 italiani, tra volontari, studenti e professori dell'Università IUAV di Venezia, per completare l'antico percorso da Durazzo a Istanbul che sarà ultimato come tappa solo nel 2019.

 

Il pezzo ellenico intitolato “Via Egnatia 2017”, ha visto il gruppo italiano fare il percorso esatto che si effettuava in tempi antichi. Presenti tra gli altri il professor Leonardo Marotta e lo storico e vice presidente della ONG Fuorivia Andrea Mounecif.

Spyro Pegka, vice sindaco di Salonicco, presentando l'iniziativa alla stampa ha detto che questo progetto degli italiani è "un buon esempio e una buona prospettiva." Infatti l'emergere della antica via Egnatia è importante per Salonicco, una città che è un museo a cielo aperto.

Da parte sua, il Polyxeni Adam-Veleni, Vice Direttore per le Antichità di Salonicco, ha detto che il gruppo di italiani "ha incontrato persone nel loro ambiente naturale così come si faceva millenni fa in questo tipo di viaggi”.  

Comments:

Articoli simili

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+