Stampa

“DUM AURORA FINEM DARET”: Grande successo per il concerto di Santa Cecilia del controtenore Nikos Angelis

Scritto da Redazione on . Postato in Teknes

Riflettori puntanti sull’incantevole borgo di Acquaviva Picena per il concerto di musica antica in onore di Santa Cecilia “Dum aurora finem daret” tenuto il 22 novembre presso la Chiesa di San Nicolò. Organizzato dall’Associazione Culturale Medea, in collaborazione con Radio Incredibile, con il patrocinio del prestigioso Festival Internazionale di musica antica “Gaudete!”, è stato uno degli eventi più raffinati di quest’anno.

 

Musiche dei Maestri del passato come Händel, Vivaldi, Stradella, Cavalli e Mancini capaci di dare un messaggio sempre attuale ai nostri giorni sotto il segno della bellezza che sa dare la voce rara e preziosa del controtenore italo/greco Nikos Angelis, uno dei nuovi volti della musica antica che sicuramente ascolteremo sempre più spesso.

Molto originali gli interventi dedicati alla lettura di opere d’arte sulla vita di Santa Cecilia curati dalla sapiente regia di Nazzareno Menzietti, circondati dalla bellezza del posto, dove è stato possibile ammirare, tra i capolavori di scuola marchigiana presenti in Chiesa, lo splendido lavoro d’intaglio ligneo del Cristo morto di Evangelisti.

Interessante l’intermezzo strumentale in cui il controtenore ha deliziato il pubblico anche come flautista eseguendo la sonata in Re min di Mancini.

Interpretazioni musicali ricche di fascino, capaci di ricordare la forza, l’energia e l’eleganza di quei secoli, accompagnate con grande cura e precisione dal M° Sabrina Gentili. Nel finale è stato possibile ascoltare le note dell’organo storico “Vincenzo Paci” presente in cantoria.

Il concerto è stato trasmesso in diretta su Radio Incredibile con la Francia, il Portogallo, la Grecia e l’Austria.

In cantiere per il Maestro Angelis, il Te deum H146 , di Charpentier con la direzione d’eccezione del M° Mara Colombo, nel cartellone del Festival Internazionale di musica antica “Gaudete!”.

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Comments:

Articoli simili

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+