Stampa

Cultura, nasce la rivista Periptero. Terzi: “Ecco i tesori nascosti della letteratura greca”

Scritto da Redazione on . Postato in Teknes

Offrire al grande pubblico un panorama dell’universo culturale classico, bizantino, moderno e contemporaneo del mondo greco che cela al proprio interno un infinito bagaglio di tesori nascosti e ancora tutti da esplorare per chi non appartiene al ristretto ambiente della ricerca accademica. Questo l’obiettivo e l’ambizione della rivista “Periptero”, quadrimestrale realizzato in lingua italiana e pubblicato in Atene dalla ETPbooks di Enzo Terzi.

 

“Il nome della collana non è casuale - spiega l'editore Enzo Terzi - il periptero infatti è il chiosco che in Grecia spesso è aperto giorno-notte dove, per strada, si possono acquistare i prodotti più vari e dove, un tempo forse più di oggi, ci si soffermava a leggere le testate dei giornali appesi come panni al sole, dove si discuteva in capannelli che talvolta occupavano l’intero marciapiede e parte della sede stradale”.

“L'obiettivo della rivista - aggiunge - è quello di dare fiato a letteratura, teatro, filosofia, archeologia, pittura oltre ad eventi legati all'attualità culturale corrente con l’impegno di proporsi a tutti coloro che non solo sono curiosi di periodi storici e di autori sconosciuti, ma che soprattutto non hanno quella specifica preparazione che permetterebbe loro di fruire di testi specialistici universitari restando, pertanto, orfani di uno strumento adatto”.

Il progetto, che ha visto la collaborazione dell'Ambasciata d'Italia ad Atene e di quella di Grecia a Roma, si poggia su un board altamente specializzato: la direzione scientifica è affidata a Sophie Basch (Parigi), Paolo Cesaretti (Bergamo) e Hans Christian Gunther (Friburgo), coadiuvati da un nutrito (e sempre in crescita) elenco di collaboratori, docenti universitari e di liceo, provenenti da Italia, Grecia, Francia, Germania e Spagna.

La rivista, il cui primo numero è già stato pubblicato, si presenta con ben 19 lavori di ricerca oltre ad interviste e notizie di attualità culturale. Tra i contributi da segnalare in particolare alcuni lavori che si orientano verso una analisi comparatistica strumento questo molto efficace nel mettere in risalto autori e periodi artistici comuni a paesi diversi, contribuendo largamente ad una più facile comprensione: conoscendo Foscolo si è facilitati nella comprensione di Solomos; conoscendo Montale, se ne ricava lo stretto rapporto con Kavafis; la poesia visiva fu fenomeno comune nei due paese, solo per citare alcuni esempi.

La rivista verrà presentata all'Università Cattolica di Milano il prossimo 10 maggio alle ore 17, nella Sala PioXI, ospitata nell'ambito di una serata di studi promossa dalla stessa Università e intitolata “Le parole dei nostri pensieri: dall'eredità classica alla letteratura greca contemporanea” alla presenza di un parterre d'eccezione: i professori Anna Beltrametti, Caterina Carpinato, Massimo Cazzulo, Paolo Cesaretti, Elisabetta Matelli, Edi Minguzzi, Gilda Tentorio ed il filologo e traduttore Maurizio De Rosa.

Si prevede la presenza del Console Onorario di Grecia Nikolaos Sakkaris e dell’Ambasciatrice Greca in Italia, Tasia Athanasiou oltre a rappresentanti delle istituzioni della città.

  

 

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+