Stampa

Primo giorno di scuola in Grecia (dopo il Covid)

Scritto da Raffaele de Pace on . Postato in Teknes

Mascherine raccomandate, misuratori termici, dispencer di disinfettante. Ecco il (nuovo) primo giorno di scuola in Grecia dopo l'emergenza Covid.

 

 Giungono dalla marina di Glyfada le prime immagini di una scuola greca dove tutte le misure sono state applicate con disciplina. Insegnanti, professori e personale scolastico passano attraverso un termometro per entrare nell'area della scuola, dove le classi sono state trasformate come definito dal piano del Ministero della Pubblica Istruzione.

I banchi hanno le distanze necessarie l'uno dall'altro di un metro e mezzo, poiché un massimo di 15 studenti saranno all'interno dell'aula con le finestre rigorosamente aperte. I banchi, fa sapere il Ministero dell'Istruzione, verranno disposti in modo orizzontale per evitare che vi sia il passaggio in verticale di eventuali goccioline e gli studenti non siederanno uno dietro l'altro come in passato. Vietata l'attività fisica così come il break in comune nelle aree ristoro.

Da oggi aperte alcune scuole superiori, tra sette giorni le altre e il primo giugno le elementari ma solo se i dati epidemiologici nel frattempo avranno dato esito negativo. Per le materne e gli asili il Ministero pensa di dare il via libera solo se i già pochi casi fin qui registrati (una media di 10 contagi al giorno) scenderanno ancora.

Scuole superiori e i licei termineranno il 12 giugno, non si terranno esami di promozione ma la valutazione degli studenti si baserà sui voti dei ultimi quattro mesi mentre il 15 e 16 giugno si terranno gli esami Panhellenici per l'accesso alle università.

 

twitter@mondogreco

 

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+