Stampa

Il Peloponneso si fa bello, con il festival del documentario

Scritto da Raffaele de Pace on . Postato in Teknes

Fronte Storaas, regista di film e documentari e professore presso l'Università di Bergen, è stato in questi giorni in Grecia, per il Secondo Festival Internazionale del Documentario nel Peloponneso.  La kermesse, chiusa lo scorso 31 gennaio, ha toccato varie località come Kalamata, Argos, Amaliada e Skala. Il festival ha compreso la visione di settantadue documentari greci e stranieri prodotti negli ultimi cinque anni, provenienti da quattordici paesi. In più alcuni seminari con laboratori, presentazioni e workshop, oltre ad una sezione dedicata alla formazione per gli studenti. Tra gli ospiti di rilievo internazionale anche il regista Martin Gruber dalla Germania, Manolo Sarmiento dall'Ecuador e Hugo Mata da El Salvador, per la sezione dedicata all'omaggio ai documentari ibero-americani. 
 
Domenica 24 gennaio Storaas ha presentato il film «The Copper Village» diretto nel 2015 da Deep Carrel che ha come trama una vecchia tecnica di estrazione del rame che sopravvive in Nepal. 
 

 

 

 

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+