Olympic.it
Repubblica.it
Ansa.it
Olimpiadi.it
Sport.gr
Supersport.gr

ATENE 2004

di Pelagia Kotsoni

“Come nella luce del giorno non c`è una stella più calda e scintillante del sole, ugualmente non esiste una competizione così grande come le Olimpiadi’’

Pindaro, poeta lirico greco, 5° sec. a.C.

Le origini delle Olimpiadi risalgono alla Grecia antica. Secondo gli archivi storici le prime Olimpiadi ebbero luogo nel 776 a.C., quando la matrice dei valori dello spirito olimpico cominciò a formarsi fondata sui principi della creatività umana e dell`abilità. Con il passare dei secoli, tramite le gare olimpiche furono messi in evidenza grandi personaggi che ottenero distinzioni meravigliose. Le Olimpiadi divennero un evento durante in cui la nobile competizione e il valore della formazione sportiva vennero emersi. Questo succedeva fino al 393 d.C, quando l`Imperatore Theodosios le abolì pur chiamandole ‘’troppo paganistiche’’.
Nel 1896, grazie agli sforzi tenaci del francese Pierre de Coubertin, del greco Dimitrios Vikelas e di altre persone, le prime Olimpiadi moderne ebbero luogo nel loro paese di nascita.
La nazione greca e tutto il mondo accolse il ravvivamento delle gare e di nuovo divennero la piu`grande celebrazione sulla Terra. Nel secolo seguente, le Olimpiadi si svolsero a livello mondiale, comprendendo una vasta gamma di culture e civiltà, affrontando nuove sfide, lo sviluppo e l'evoluzione mondiale.

Pelagia Kotsoni

(traduzione dall'inglese dal sito ufficiale delle Olimpiadi http://www.athens2004.com/en/OlympicGamesHistory)


Il simbolo delle Olimpiadi, cinque cerchi inanellati tra loro a simboleggiare l'amicizia tra i popoli in nome dell'ideale sportivo, rappresentano i cinque continenti, a ciascuno dei quali corrisponde un colore: il blu per l'Europa, il giallo per l'Asia, in nero per l'Africa, il verde per l'Oceania e il rosso per l'America.
La fiamma simboleggia la continuità tra le Olimpiadi del mondo antico e quelle dell'era moderna. L'uso attuale della fiamma olimpica risale alle Olimpiadi di Berlino del 1936. La fiaccola olimpica viene accesa a Olimpia (nella regione greca dell'Elide) dai raggi del sole, e poi portata da corridori in staffetta fin sul luogo dell'Olimpiade.

CITTA' SEDI DEI GIOCHI OLIMPICI
1896 ATENE
1900 PARIGI
1904 ST.LOUIS
1908 LONDRA
1912 STOCCOLMA
1920 ANVERSA
1924 PARIGI
1928 AMSTERDAM
1932 LOS ANGELES
1936 BERLINO
1948 LONDRA
1952 HELSINKI
1956 MELBOURNE
1960 ROMA
1964 TOKIO
1968 MEXICO CITY
1972 MONACO
1976 MONTREAL
1980 MOSCA
1984 LOS ANGELES
1988 SEOUL
1992 BARCELONA
1996 ATLANTA
2000 SIDNEY

GLI OLIMPIONICI GRECI

Con 38 medaglie d'oro, 54 d'argento e 51 di bronzo, la Grecia si colloca al 28° posto nel medagliere olimpico, con un totale di 143 medaglie. Nella prima edizione, Atene 1896, gli ori furono 10. Le altre vittorie furono nel 1904 a Saint Louis, nel 1912 a Stoccolma, nel 1960 a Roma e nel 1980 a Mosca (Migiakis, lotta greco-romana). Da Barcelona 1992 in poi le medaglie iniziano ad aumentare: Patolidou, 100 mt ostacoli donne e Dimas, sollevamento pesi. Ad Atlanta nel 1996 si raddoppia: 4 medaglie (Melissanidis, ginnastica a corpo libero uomini, Kakhiashvilis e Dimas, sollevamento pesi e Kaklamenakis, vela). Nel 2000 a Sidney altri 4 ori, 6 argenti e 3 bronzi per un totale di 13. Ad Atene, infine, sono state ben 16 le medaglie greche


LE MEDAGLIE GRECHE DI ATENE 2004

Medaglie d'oro (6)
- Atletica donne 400 metri ostacoli: Fani HALKIA
- Atletica donne 20 km di marcia: Athanasia TSOUMELEKA
- Tuffi sincronizzati uomini 3 metri: GRE
- Ginnastica artistica uomini - anelli: Dimosthenis TAMPAKOS
- Judo uomini - 81 kg: Ilias ILIADIS
- Vela donne classe 470: GRE

Medaglie d'argento (6)
Atletica donne salto triplo: Hrysopiyi DEVETZI
Atletica donne lancio del disco: Anastasia KELESIDOU
Vela uomini classe Mistral: GRE
TaekWondo uomini over 80kg: Alexandros NIKOLAIDIS
TaekWondo donne under 67kg Elisavet MYSTAKIDOU
Water Polo donne: GRE

Medaglie di bronzo (4)
Atletica donne giavellotto: Mirela MANJANI
Rowing - Men's Lightweight Dbl Sculls GRE
Weightlifling - Men's 85kg Pyrros DIMAS
Wrestling - Men's Greco-Roman 55kg Artiom KIOUREGKIAN


LE MEDAGLIE D'ORO NELLA STORIA
ATLETICA LEGGERA

Maratona uomini
1896 Spiridion Luis (2h58'50")

200 metri uomini
2000 Konstantinos Kenteris (20"09)

100 metri ostacoli donne
1992 Patolidou (12"64)

400 metri ostacoli donne
2004 Fani HALKIA

20 km di marcia donne
2004 Athanasia TSOUMELEKA

GINNASTICA ARTISTICA - Uomini

Anelli
1896 Mitropoulos
2004 Dimosthenis TAMPAKOS

Corpo libero
1996 Melissanidis (p. 9.850)

LOTTA GRECO ROMANA

Categoria Piuma, 62 kg
1980 Migiakis

SOLLEVAMENTO PESI - Uomini

categoria mediomassimi, Slancio 85 kg
1992, 1996, 2000 Pyrros Dimas

categoria massimi pesanti, Slancio 94 kg
1996, 2000 Akakios Kakiasvilis

SCHERMA - Uomini

Sciabola individuale
1896 Georgiadis

TIRO A SEGNO - Uomini

Pistola automatica 25mt
1896 Phranguidis (p. 344)

Arma libera
specialità abolita nel 1976
1896 Orphanidis (p. 1.583)

TAEKWONDO - Uomini
58 kg: 2000 Michail Mouroutsos

CICLISMO - Uomini

Strada - Corsa individuale
1896 Konstantinidis

VELA

Classe Mistral uomini

1996 Kaklamenakis

Classe 470 donne
2004 Grecia

TUFFI SINCRONIZZATI - uomini
2004 Trampolino 3 metri

JUDO - uomini
2004 Ilias ILIADIS (81 kg)