Stampa

Grecia ed Europa: fine delle trasmissioni o nuovo inizio?

Scritto da Redazione on . Postato in Culture

Un nodo sociale che si fa economico e politico, ma che resta drammaticamente irrisolto: come essere cittadini europei conservando le proprie peculiarità? Leggere fra le righe della crisi greca per interrogarsi sulla casa comune euromediterranea è ciò che si è tentato di fare lo scorso 4 marzo alla Libreria l'Argonauta di Roma con due giornalisti, profondi conoscitori della Grecia: Dimitris Deliolanes e Francesco De Palo.
 
Moderati da Simone Bozzato, nell'ambito dell'iniziativa Conosci l'Europa, l'occasione è stata utile per "scartavetrare quella patina di superficialità con cui anche i media si sono approcciati alla crisi ellenica per fare chiarezza ma prima raccontando i fatti" ha osservato De Palo, direttore di Mondogreco e autore del pamphlet "Greco-eroe d'Europa" (Albeggi edizioni) che segue le vicende elleniche per alcune testate italiane (Il Fatto Quotidiano, Il Giornale, Il Calendario del Popolo).
 
Secondo De Palo per analizzare i guai di Atene "ma anche dell'Europa occorre vestire i panni del cronista senza le casacche dell'una o dell'altra squadra, altrimenti si rischia di scivolare nel vacuo populismo che non consente di confezionare risposte a cittadini in ansia per le proprie sorti". Da un lato il memorandum della troika "ha scelto di chiudere la mega falla del debito con altri debiti che non sono sostenibili per la Grecia", dall'altro "non va dimenticato che il Paese importa di tutto, producendo pochissimo pil: come potrà con queste premesse la Grecia tornare a crescere e il Mediterraneo tornare protagonista?"
 
Secondo Deliolanes, autore de "La sfida di Alexis Tsipras" (Fandango) corrispondente in Italia della tv di Stato greca ERT, il neo premier Tsipras ha dalla sua la voglia di portare a termine la sfida all'Europa e a quel sistema che è concausa della crisi greca, nella consapevolezza che è stato eletto da appena un mese e comunque occorrerà del tempo. Il progetto Conosci l'Europa è finalizzato alla promozione del libro e della lettura e dedicato alla conoscenza dei 28 Paesi dell'Unione Europea.

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+