Stampa

Ecco come Palermo omaggia il poeta greco Vrettakos

Scritto da Redazione on . Postato in Culture

Giovedì 10 novembre alle ore 9,30, al Largo Esedra a Palermo, alla presenza del Sindaco Leoluca Orlando, sarà scoperta una lapide commemorativa del poeta greco Nikifòros Vrettàkos, che soggiornò nella città siciliana negli anni 1970-1974.

 

Della affissione della lapide, deliberata dal Comune di Palermo, si è fatto promotore l’Istituto Siciliano di Studi Bizantini e Neoellenici “Bruno Lavagnini”, presso cui l’illustre poeta prestò la propria opera per la redazione del Dizionario Greco moderno-italiano.

Dal settembre del 1970 al luglio 1974 Vrettàkos divise la sua quotidianità tra l’appartamento di piazza Edison 2 (con vista su Largo Esedra e via Libertà), dove abitava, e l’Istituto di via Noto 34, dove ogni pomeriggio partecipava alle riunioni del comitato di redazione del lessico.

“E’ un momento significativo per per tutta la comunità ellenica e filellenica di Palermo e la nostra presenza sarà importante nel giorno in cui la Città onora questo Suo illustre ospite” osserva Babis Tsolakis, presidente della Comunità Ellenica Siciliana "Trinacria".

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+