Stampa

Quanto costa il Covid alle banche greche?

Scritto da Redazione on . Postato in Crisis

Quanto costa il Covid alle banche greche? Le già “malate” croniche rischiano di nuovo il crollo dopo la crisi del 2012? Secondo il rapporto trimestrale di SSM (Supervisory Banking Statistics 2020), la pandemia è costata più di 3,6 miliardi di euro in capitale e redditività alle quattro grandi banche greche.

Certo, per tutti i sistemi europei (non solo greci) c'è stato un calo della redditività, con maggiori previsioni di rischio e prestiti rossi. Ma nonostante il significativo miglioramento della redditività e la riduzione dei prestiti rossi, il risultato complessivo greco è negativo e l'adeguatezza patrimoniale è diminuita.

I prestiti rossi sono diminuiti in modo significativo, da 70 a 46 miliardi, con l'indice degli arretrati notevolmente ridotto dal 35,15% al 25,54% grazie al programma Hercules che ha contribuito al riconoscimento di prestiti rossi e cancellazioni di circa 3 miliardi, piuttosto che a recuperi.

Nonostante la significativa riduzione dei prestiti rossi, la Grecia resta la campionessa del buco, con un tasso di arretrato dieci volte superiore a quello dell'Europa.

 Al contempo i ricavi organici sono aumentati a 9,4 miliardi nel 2020 dagli 8 del 2019. Allo stesso tempo, gli accantonamenti per rischi e altre perdite come cancellazioni o costi di cartolarizzazione, sono aumentati da 2,5 miliardi del 2019, a 6,1 miliardi del 2020.

twitter@mondogreco

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+