Stampa

Anche l'italiano Gentiloni al Delphi Economic Forum: dalla Grecia le linee guida per la ripresa?

Scritto da Giorgio Fthia on . Postato in Crisis

Ha preso avvio il 6° Delphi Economic Forum con la partecipazione di personalità di spicco dalla Grecia e dall'estero. Oltre 800 relatori di altissimo profilo provenienti da 42 paesi prenderanno parte al forum, con partecipazione online e fisica. Di questi, 500 sono funzionari dalla Grecia e 300 dall'estero. Come il Primo Ministro spagnolo, Pedro Sanchez e il Primo Ministro della Macedonia del Nord, Zoran Zaef, oltre al vicepresidente esecutivo della Commissione Europea, Frans Timmermans e al Commissario per gli Affari economici e monetari Paolo Gentiloni.

 

Tra gli altri saranno presenti anche l'ex numero unodella Commissione Ue, Jean-Claude Juncker, e l'ex presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk. Dal mondo del business spiccano le presenze del capo di Fairfax Holdings, Prem Watsa, del CEO di Pfizer, Albert Burla e del capo del fondo KKR Global Institute, David Petraeus. 

La prima giornata prevede anche la sezione di estrema attualità sui temi della salute, con le relazioni del Commissario Europeo per la Salute e la Sicurezza Alimentare della Commissione Europea, Stella Kyriakidis, il Ministro della Salute Vassilis Kikilias, e dell'ex Commissario Europeo per la Cooperazione Internazionale, Aiuti Umanitari e Crisi Management, Christos Stylianidis.

L'11 maggio è dedicato allo sviluppo delle infrastrutture e alla connettività della Grecia con la regione euromediterranea con il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Costas Karamanlis. A seguire l'economista Branco Milanovic, il professore di economia politica Lord Robert Skidelsky, Marija Pejčinović Burić Segretario generale del Consiglio d'Europa, il Presidente del Consiglio di Sorveglianza della Banca Centrale Europea Andrea Enria, il Governatore della Banca di Grecia Giannis Stournaras, il ministro dello Sviluppo e degli investimenti Adonis Georgiadis, il presidente della Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo Odile Renaud-Basso, rappresentanti dei principali investimenti attualmente in corso, come Lamda Development, Mohegan, Microsoft, Eldorado e altri .

E ancora: il Nobel Joseph Stiglitz, l'ex primo ministro greco George Papandreou, Jennifer Morgan Direttore Esecutivo di Greenpeace International, il presidente europeo della Commissione tripartita, Jean-Claude Trichet, Klaus Regling direttore esecutivo del meccanismo europeo di stabilità, il ministro degli esteri spagnolo Arancha González Laya, il professore e consigliere dell'Alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza Zaki Laïdi e il ministro degli esteri tedesco Schwarie Schwarie.

L'ultimo giorno del Forum, sabato 15 maggio, prevede 3 importanti discussioni tematiche: la valutazione del 40 ° anniversario dell'adesione della Grecia all'Unione europea, le questioni dello sviluppo dell'industria della difesa in Grecia e come possono rafforzare la sua difesa e diplomazia attraverso la loro modernizzazione, e infine il tema di attualità delle relazioni greco-turche.

 twitter@mondogreco

Comments: