Stampa

Che traffico nell'Egeo: arriva a Creta la Uss Woody Williams

Scritto da Redazione on . Postato in Kosmos

Che traffico nel Mediterraneo orientale. Dopo i mezzi militari di Francia, Israele, Usa e Turchia arriva a Souda bay da Napoli la super porta elicotteri USS Hershel "Woody" Williams (ESB-4).

 

 Si tratta di un mezzo da 500 milioni di dollari costruita due anni fa nei cantieri di San Diego: sarà la prima nave della Marina americana a schierare il Northrop Grumman MQ-8 Fire Scout ad ala rotante UCAV.

La presenza della nuova nave è strategica in un momento di fortissime tensioni provocate dagli sconfinamenti turchi. Parigi ha inviato due caccia Rafale e la fregata Lafayette a Cipro per un'esercitazione congiunta, proprio mentre Ankara annuncia altre attività.

Da ieri circola la notizia che la nave Kanouni inizierà presto nuove perforazioni offshore nel Mediterraneo. Si tratta di una nave acquistata da Ankara per potenziare le attività di Fatiz e Yavuz, e che al momento si trova nel porto di Incek, nel distretto Silifke.

Secondo il ministro turco dell'Energia e delle Risorse Naturali Fatih Domez dopo il completamento del processo relativo alle misure per il Covid-19 per il personale della nave Kanuni, sono iniziati i lavori di manutenzione, rinnovo e ammodernamento dell'impianto di perforazione.

In un post su Twitter, Domez ha annunciato di aver registrato ufficialmente il terzo blocco di perforazione per la Turkish Petroleum Corporation (TPAO).

 

twitter@mondogreco

Comments: