Stampa

Il problema di Cipro? Si risolve con una federazione bi-zonale e bicomunitaria

Scritto da Giorgio Fthia on . Postato in Kosmos

Una federazione bi-zonale e bicomunitaria. E'la ricetta del governo greco per la soluzione del problema di Cipro, l'isola divisa dal 1974 quando i militari turchi ne hanno occupato la porzione settentrionale. Oggi vertice ad Atene tra il Primo Ministro greco Kyriakos Mitsotakis e il Presidente della Federazione cipriota Nikos Anastasiadis in vista dell'Assemblea generale dell'Onu.

 

Secondo Mitsotakis si fa strada la necessità di trovare una soluzione "equa, funzionale e sostenibile a beneficio di tutti i ciprioti. Il contesto delle discussioni a Ginevra è assolutamente chiaro e si basa su tutte le decisioni del Consiglio di sicurezza dell'Organizzazione. Una soluzione può essere trovata nel quadro della federazione bi-zonale e bicomunitaria: una sovranità, una cittadinanza, con il ritiro degli eserciti occupanti, ma anche l'abolizione del quadro anacronistico delle garanzie".

E ha aggiunto: “E'importante essere in grado di determinare in queste difficili discussioni qual è il punto di partenza da cui partire. Questo è il motivo per cui oggi coordineremo le nostre azioni in vista di queste impegnative discussioni in cui ci avviciniamo di buon umore per trovare una soluzione equa, funzionale e sostenibile a beneficio di tutti i ciprioti”. Anastasiadis ha aggiunto che Nicosia non intende usurpare i diritti di nessuno: "Stiamo cercando di trovare un modo per far sentire al sicuro entrambe le comunità e per garantire i diritti umani di entrambe le comunità".

twitter@mondogreco

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+