Stampa

La Turchia? Non è pronta per l'Ue. Il report della Commissione che boccia Ankara

Scritto da Raffaele de Pace on . Postato in Kosmos

E'negativo l'ultimo rapporto della Commissione europea sulla Turchia: il sunto è che il paese non rientra nell'Ue, almeno per ora, per una serie di deficienze rilevanti in tutti i settori cardine, dalla democrazia alla libertà di stampa, al rispetto per leggi e trattati internazionali (Cipro, donne). Nello specifico, la Commissione Ue critica il fatto che i poteri speciali delle autorità statali abbiano una forte influenza sulla democrazia e sui diritti fondamentali. Inoltre il paese è accusato di continue pressioni sulla società civile e sui sindaci dei partiti di opposizione. 

 Per cui se da un lato appare evidente che non si può immaginare di azzerare il dialogo con Erdogan, per una serie di ragioni geopolitiche e commerciali, dall'altro la Commissione mette dei paletti fissi su principi non negoziabili.

L'esempio cipriota è illuminante: secondo il report la Turchia ha interrotto le sue attività illegali di esplorazione di idrocarburi nelle zone marittime della Grecia e di Cipro. Tuttavia, all'inizio di ottobre, le navi da guerra turche hanno impedito alla nave Nautical Geo di condurre un'indagine nella zona economica esclusiva di Cipro e la Turchia ha emesso un NAVTEX per condurre indagini sismiche che avrebbero compreso parti della ZEE di Cipro. Inoltre, la Turchia ha continuato a intraprendere azioni volte a modificare lo status della città recintata di Varosha con decisioni unilaterali inaccettabili che vanno contro le pertinenti risoluzioni 550 (1984) e 789 (1992) del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. 

L'UE, si legge, ha fermamente condannato le iniziative unilaterali della Turchia e gli annunci inaccettabili fatti dal presidente turco e dal leader della comunità turco-cipriota il 20 luglio 2021 sull'ulteriore riapertura della città recintata di Varosha a Cipro, e ha chiesto l'immediata inversione di tendenza di queste azioni e il capovolgimento di tuttomisure intraprese su Varosha da ottobre 2020.

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+