Stampa

Co-mai, Tunisia: "Siamo tutti tunisini, le monde est Bardo"

Scritto da Redazione on . Postato in Kosmos

Intervista esclusiva di CnoWeb Tv con Foad Aodi e Riccardo Pacifici a favore del dialogo e contro il terrorismo. Erano in 70 mila i manifestanti che si sono radunati a Tunisi per marciare contro il terrorismo a seguito dell'attentato dell'Isis del 18 marzo dove hanno perso la vita 22 persone di diverse nazionalità.  "Le monde est Bardo" è lo slogan che è condiviso dai leader politici di tutto il mondo, dai cittadini di ogni Paese che uniscono le forze per esprimere la loro solidarietà alle vittime e per contrastare l'estremismo islamico. 
 
"Siamo tutti i tunisini", dichiara il Prof. Foad Aodi, Presidente della Comunità del Mondo Arabo in Italia (Co-mai). "Siamo grati al Presidente Matteo Renzi ed agli esponenti del Governo per la solidarietà continuamente dimostrata verso il popolo tunisino e per il loro rispetto nei confronti di tutto il Modo arabo."  E aggiunge: "L'unione fa e determina la forza contro il cancro del terrorismo che si espande indistintamente in Medio Oriente ed in Occidente. La Comunità del Mondo Arabo in Italia (Co-mai) ribadisce il suo impegno per lo sviluppo del dialogo interculturale ed inter-religioso in Italia con coraggio e fermezza e contro l'ignoranza, il pregiudizio ed il terrorismo. Le monde est Bardo."

 

 

 

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+