Stampa

De Palo a Unomattina: "Migranti, il piano Ue? Una tragica mancia"

Scritto da Redazione on . Postato in Kosmos

"Il piano Ue da 700 milioni per i migranti rischia di essere una tragica mancia". Così il direttore di Mondogreco, Francesco De Palo, intervenendo alla trasmissione Unomattina su Rai1. Il numero dei migranti ammassati al confine tra Grecia e Fyrom, a Idomeni, sta aumentando esponenzialmente con il passare dei giorni e la soluzione individuata da Bruxelles, fare della Grecia un enorme hotspot a cielo aperto, presenta molti rischi. Secondo De Palo si otterrà un doppio e deleterio effetto: "Da un lato il malcontento di chi in Grecia non vuole rimanere, ma lo dovrà fare per almeno due anni, così come annunciato dal vice ministro all'immigrazione Mouzalas. In secondo luogo si sta facendo pesare l'intera responsabilità su un solo paese, la Grecia, mentre è affondata la strategia della cancelliera Merkel di porte aperte a tutti".
Un'altra occasione in cui l'Unione Europea "non solo sta mostrando tutti i suoi limiti, ma sta procedendo nella direzione sbagliata, producendo più danni che benefici conducendo, de facto, Atene fuori da Schengen". 
 
"Ancora una volta - conclude De Palo - si decide di scaricare il più debole, con tanti saluti all'idea comunitaria della condivisione e dell'unione per cui i padri fondatori Spinelli, Adenauer e De Gasperi si sono battuti. Un'idea, quella primordiale dell'Ue che oggi vive solo sulla carta mentre la Grecia assume le sembianze di un maledetto imbuto: migliaia di rifugiati continuano ad arrivare dalle coste turche nell'Egeo, ma non attraversano il confine settentrionale".

 

 

 

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+