Stampa

Botta e risposta sulla crisi: scontro Stournaras-Kostantopoulou

Scritto da Giorgio Fthia on . Postato in Politikì

Atene, scontro tra Banca di Grecia e Presidenza della Camera: travalicati i limiti istituzionali. Dopo la dura presa di posizione di Ioannis Stournaras, numero uno della Banca che aveva parlato di Grecia fuori da euro e Ue in caso di mancato accordo con i creditori, Zoì Konstantopoulou, presidente della Camera, parla di di parole inaccettabili e senza precedenti. 
Il governatore della Banca di Grecia "non solo va al di là dei limiti istituzionali, ma cerca di contribuire a creare un quadro soffocante per i movimenti e per la libertà di negoziare del governo greco. Ed è sorprendente che questo accade quando il presunto ruolo della Banca di Grecia sia quello di garantire la stabilità del sistema bancario".
 
Domattina, all'interno di questo clima molto teso, le opposizioni hanno chiesto di depositare una mozione di sfiducia contro l'esecutivo SYRIZA-ANEL.  
Stournaras, già ministro delle finanze durante il governo tecnico di Lukas Papademos e quello conservatore-socialista di Antonis Samaras, è stato membro dello speciale pool guidato dall'ex premier socialista Kostas Simitis che curò il passaggio della Grecia dalla dracma all'euro.

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+