Stampa

Tsipras: taglio solo per le pensioni oltre mille euro. Altrimenti...

Scritto da Raffaele de Pace on . Postato in Politikì

Sono giorni concitati in Grecia, nel silenzio dei media europei concentrati su altro. Ma ad Atene sta accadendo qualcosa di significativo. Secondo fonti governative il premier Alexis Tsipras avrebbe disegnato una linea rossa con la troika: sì ad altri tagli alle pensioni, ma solo a quelle sopra i mille euro. 

 
Ha ammesso pubblicamente che resisterà alle pressioni per ulteriori sforbiciate alle fasce più deboli, per questo il gabinetto per gli affari economici dell'esecutivo (composto dai ministri Dragasakis, Tsakalotos, Katrougalos e Stathakis) ha elaborato il limite dei mille euro sotto il quale non andare nelle contrattazioni con la troika. Colpa anche, si dice, della mobilitazione di massa che in questi giorni sta bloccando il Paese: la scorsa settimana hanno scioperato i portuali, da una decina di giorni i trattori sigillano autostrade e caselli, domani sarà la volta dei giornalisti mentre il giorno 4 sciopereranno i liberi professionisti e le altre categorie. Tutti protestano contro la riforma della previdenza sociale.
 
Ma tornando al nodo pensioni, se in occasione del tavolo con la troika i rappresentanti di Fmi, Bce e Ue minacceranno la rottura sul limite dei mille euro, allora potrebbe essere lo stesso premier a fare un passo indietro formale. Con la conseguenza di nuova instabilità, prima di capire come procedere: se altre larghe intese con la troika o nuove elezioni.

 

 

 

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+