Stampa

Israele e Grecia, continua l'alleanza: dopo difesa e gas ora la medicina

Scritto da Raffaele de Pace on . Postato in Teknes

Prosegue la stagione di collaborazione tra Israele e Grecia. Dopo le partnership nei settori della difesa, del gas e della geopolitica e quella importantissima contro il covid, ecco un altro accordo nel campo medico. Panaxia Labs Israel, numero uno nel settore dei prodotti a base di cannabis medica e Leriva Group, uno dei principali distributori di apparecchiature mediche in Grecia annunciano un accordo di produzione, commercializzazione e distribuzione di prodotti finiti di cannabis medica.

 Mentre Panaxia si occuperà della registrazione dei prodotti, nel rispetto dei requisiti standard europei, Leriva distribuirà i prodotti con il marchio Panaxir ai pazienti, a seguito di una prescrizione medica specialmente nei casi di nausea a seguito di assunzione di farmaci antineoplastici, dolore neuropatico e dolore canceroso e spasticità causati dalla sclerosi multipla.

E'la prima volta che si registra un'autorizzazione all'immissione in commercio in Grecia di prodotti simili, mentre Panaxia già opera in Germania, Francia e Cipro. Secondo George Joakimidis, CEO di Leriva Group, Israele è il paese pioniere nel campo della cannabis medica e Panaxia è il suo principale ambasciatore. “La cannabis medica sta guadagnando terreno in tutto il mondo e sta rapidamente diventando sempre più diffusa. I benefici terapeutici della cannabis medica e le opzioni di trattamento che offre nell'affrontare una vasta gamma di malattie e sintomi sono sempre più accolti dalla comunità medica”.

twitter@mondogreco

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+