Stampa

“La Corte dei Miracoli” a Trieste

Scritto da Fondazione Ellenica di Cultura on . Postato in Teknes

Nell'ambito dei programmi educativi della Fondazione Ellenica di Cultura – Italia, dell’Università di Trieste – Lingua Neogreca e della Comunità Greco-Orientale di Trieste, è stato presentato a Trieste il 31 maggio 2014 alle 20.30 presso la Sala del Ricreatorio Comunale “Toti” dagli studenti di neogreco presentano l’opera teatrale di Iakovos Kambanellis “La corte dei miracoli”.

L’evento era patrocinato dal Consolato Generale di Grecia a Trieste e dal Consolato di Cipro a Trieste. La preparazione da parte degli studenti della Fondazione Ellenica di Cultura – Italia ha costituito parte del programma didattico della lingua, come anche la traduzione dell’opera dal greco all’italiano per i sottotitoli.

La cura della rappresentazione, della regia e l’iniziativa è stata della collaboratrice della Fondazione, insegnante di lingua neogreca Anastasia Kouveli.

Gli studenti di neogreco che hanno partecipato come attori sono, in ordine alfabetico: Iannis – Angelo Albertelli, Vula – Elena Albertelli, Postino – Laura Casaleggi, Maria – Caterina Cavallet, un uomo / poliziotto – Theodoros Gounaridis, Annetò – Paola Guida, Stratos – Giacomo Klein, Dora – Dimitra Kontogiannis, Olga – Valentina Norcia, Iordanis – Petros Palmos, Astà – Luisa Tolmar, II ingegnere – Andrea Turco, Stelios – Gianni Turco, Babis – Roberto Turrisi, I ingegnere – Riccardo Valentini.La cura della presentazione e della regia è dell’insegnante di neogreco Anastasia Kouveli. L’opera verrà presentata in lingua greca con sottotitoli in italiano. La traduzione del testo verso l’italiano è stata fatta dagli studenti Gianni Turco, Valentina Norcia, Riccardo Valentini e Olivia Tommasini insieme all’insegnante Maria Kassotaki. Il sottotitolaggio è stato fatto dai collaboratori della Fondazione Ellenica di Cultura – Italia, Aliki Kefalogianni e Caterina Cavallet. La scenografia è di Fulvia Sbisa-Sveronis, Fenia Michailidou e Aliki Kefalogianni.

La rappresentazione ha avuto particolare successo e il pubblico è stato particolarmente entusiasmato dalle scene e dal fatto che venisse presentata un’opera teatrale della letteratura neogreca degli anni ’50 e una Grecia poco conosciuta in Italia. La rappresentazione si è chiusa con un’interpretazione da parte del coro italo-greco di Trieste “Messoghios” e il pubblico ha avuto l’occasione di assaggiare cibi greci offerti dalle signore Marina Kedrou, Ioanna Contento, Eleni Hiotaki, Kalliopi Panganopoulou, Karolina Panagiotopoulou, Maria Kassotaki e Maroula Vikou.

La Fondazione Ellenica di Cultura dà particolare importanza alla diffusione e alla promozione della lingua greca in Italia e offre lezioni di lingua greca a Trieste e a Udine. L’insegnamento non avviene solo attraverso l’uso del manuale tradizionale, ma anche con l’ausilio di materiale audiovisivo, di giochi linguistici, di conversazioni, di visite guidate a mostre di interesse greco e di manifestazioni culturali. Queste iniziative hanno l’obiettivo di promuovere la conoscenza degli studenti del modo di vita greco e di venire in contatto con la cultura del Paese. Il programma specifico di insegnamento viene adattato in modo da corrispondere alle linee guida del Centro per la Lingua Greca, di cui la Fondazione Ellenica di Cultura – Italia è centro d’esame per l’ottenimento delle certificazioni linguistiche dell’Italia Nordorientale. 

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+