Stampa

Tutto pronto a Cipro per la notte bianca

Scritto da Enrico Filotico on . Postato in Teknes

Sabato 18 maggio Cipro si prepara per l’annuale notte bianca, organizzata dalla società di Studi cipriologici. I festeggiamenti avverranno in concomitanza con la Notte Europea dei Musei, durante la quale la città sarà teatro di festeggiamenti e attività ludiche. Il tutto avrà inizio sabato mattina con la visita del Monastero medievale di Agios Neofytos, organizzata in greco e inglese, per consentire a tutti la partecipazione. Dopo il tour ci si potrà rilassare lasciandosi catturare dalle diverse e interessantissime attività folcloristiche, prima tra tutte la visita di curiosi mercatini, dove sarà possibile trovare oggetti artigianali lavorati a mano dai bambini. Per chi ama i racconti e le fiabe è consigliato lasciarsi cullare dalla rappresentazione teatrale di cronache della cultura popolare cipriota o per chi gradisce lo spettacolo delle ombre guardare in eurovisione Karagkiozis, personaggio animato dei racconti ciprioti, un vero e proprio richiamo al folclore locale, oltre che caratteristico della tradizione turca e greca. 
 
Coloro i quali invece sono interessati al lavoro manuale hanno la possibilità di cimentarsi nella costruzione degli shadow puppets, burattini dell’ombra, assistiti dalle esperte Elena Achilleos e Angela James, mentre per i più abili c’è la produzione di oggetti d’artigianato con l’aiuto di Katerina Athienitou. Queste sono solo alcune delle tantissime attività che una giornata nel folclore cipriota può offrire, senza risparmiare la soddisfazione ai più golosi di poter assaggiare i piatti tipici durante la degustazione a base di torte di satziis e Tertzeloudkia. La società organizzatrice ha dato inoltre ai visitatori la possibilità di ammirare il futuristico Museo Virtuale del cibo, a fine giornata per chi sarà interessato sarà possibile fare una visita turistica in una famiglia tradizionale del posto. 
 

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+